LegnoPasquaRegali fai da teTutorial

Casetta in legno porta ovetti per Pasqua

posted by Giulia Cimitan marzo 20, 2015 49 Comments
tutorial casetta in legno porta ovetti per Pasqua

Le avete viste in giro quelle mini casette in legno che ultimamente compaiono spesso sulle scrivanie delle blogger per creare l’ambientazione fotografica?

Si tratta in realtà di semplici cubi di legno con il tetto a punta, e se siete tra quelli che stanno cercando un regalo originale per Pasqua, che si possa abbinare a degli ovetti ma che si possa poi riutilizzare in modi diversi, il progetto di oggi fa sicuramente per voi.

Ho pensato di ricreare una versione cava di queste casette, da riempire con tutti gli ovetti (o coniglietti, o pulcini…) di cioccolato che volete. Dopo Pasqua potrà essere utilizzata come portapenne sopra alla scrivania, o potrà essere usata come vaso per una piantina grassa.

casetta porta ovetti in legno per Pasqua

Ecco cosa vi serve per realizzare questo progetto:
– compensato dello spessore di 6mm;
– matita e righello;
– seghetto da traforo (io, come sapete, ho il Dremel MotoSaw);
– carta vetrata;
– chiodini e martello;
– colla vinilica;
– vernice a piacere

casetta in legno porta ovetti per Pasqua

Come fare una casetta porta ovetti in legno

Innanzitutto con matita e righello disegnate sul compensato 5 rettangoli delle dimensioni seguenti:
– 2 pezzi di cm 10×10 (saranno le facce della casa)
– 2 pezzi di cm 8×6 (saranno i fianchi della casa)
– 1 pezzo di cm 8,8×6 (sarà il fondo della casa)
Tenete presente che se il vostro compensato ha uno spessore diverso da 6mm, dovrete ricalcolare le misure del fondo.

tutorial casetta in legno per Pasqua

Sulle due facce della casa tracciate una linea che le divida a metà, e una seconda linea perpendicolare alla prima ad una distanza di 2cm dal lato superiore. Utilizzate la croce così creata per disegnare i due spioventi del tetto.

compra attrezzi Dremel su Amazon.it

Tagliate tutti i pezzi di legno con il traforo e levigateli con la carta vetrata.

Procedete ora all’assemblaggio: iniziate fissando i due fianchi ad una delle due facciate. Prendete il primo fianco, spalmatelo generosamente di colla vinilica sullo spessore e appoggiatelo in sede perpendicolarmente alla facciata. Fermatelo in sede con due o tre chiodi.

Fate lo stesso con l’altro fianco. Prendete poi il fondo e spalmatelo di colla vinilica su 3 lati; inseritelo in posizione e fermatelo con due chiodi per lato.

Spalmate infine di colla vinilica gli spessori sul lato aperto della casetta, e chiudetela con il secondo fianco. Fermate tutto intorno con dei chiodi.

Procedete alla verniciatura e alla decorazione: potete fare dei pois usando il retro di un pennello intinto nel colore, oppure attaccare dei washi tape.

tutorial casetta in legno porta ovetti per Pasqua

Che ve ne pare? Quali sono le vostre idee per la Pasqua?

You may also like

49 Comments

valeria PiludU marzo 20, 2015 at 08:22

Ciao Giulia, bellissima idea! Non ho gli attrezzi della Dremel e mi limito a sognare e ad ammirare i lavori fatti con il legno e il tuo è veramente bello, complimenti! A presto, Valeria

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 16:54

Grazie Valeria 🙂 Diciamo che volendo questa casetta si potrebbe fare anche con il cartone: non è proprio lo stesso ma se è un lavoro con i bimbi ad esempio va bene 😉
Un bacio!

Reply
Picci marzo 20, 2015 at 10:41

Ciao Giulia! Sei sempre di ispirazione! anche io adoro fare regali pasquali che non si esauriscono alla fine della cioccolata e questo progettino mi sembra davvero perfetto! Ma la ModPodge (almeno, mi sembra il vasetto…) incolla bene anche il legno? non ho mai provato…è sicuramente da fare allora! Io per Pasqua ancora idee zero…ma è il caso di darmi una mossa, che dici?
Baci

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 15:55

Io e te siamo spesso allineate, mi piace! 🙂
La ModPodge incolla tutto 😀 in realtà andrebbe bene anche la Vinavil, solo che ultimamente la compro meno perché il barattolo grande è immenso, e il barattolo piccolo ha il beccuccio talmente piccolo che si ottura ogni tre per due e mi tocca girare con lo stuzzicadenti.
Comunque vedrai che qui sul blog mostro tante idee, ma quando si tratta poi dei regali miei mi trovo a farli il sabato santo come sempre ;p
Un bacione!

Reply
theperfecthouseblog marzo 20, 2015 at 11:47

Un blog davvero ben fatto, complimenti 🙂

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 16:56

Grazie amiche trevigiane 🙂 Un bacio e a presto!

Reply
MaryC. marzo 20, 2015 at 15:22

Oddio che meraviglia 🙂 magari ci provo a farne un paio così uno lo regalo per pasqua e l’altro lo tengo per le foto del mio blog 🙂 Complimenti comunque sei bravissima!

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 16:57

Eheh ottima mossa, anche io sto pensando di fargli fare la comparsa ^^
Un bacione e grazie!

Reply
lucia marzo 20, 2015 at 18:26

festosa e passata la festa comoda! 🙂

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 15:52

Cercavo proprio qualcosa che si potesse riutilizzare anche dopo Pasqua 🙂
Un bacione e grazie!

Reply
Giusy marzo 20, 2015 at 18:57

molto bella e colorata,si sente già la primavera nell’aria
a presto

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 15:52

Si sente eccome! 🙂 Grazie di cuore, un bacione 🙂

Reply
Deborah Benedetti -Dreamer Flower- marzo 20, 2015 at 19:05

Bellissimo e assolutamente da provare anche questo! Mi piacciono molto anche i colori perché trasmettono tanta allegria! Prima o poi devo decidermi ad acquistare anche io la Dremel! 😉

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 16:58

Questo, oltre ad essere l’anno dei conigli, è anche l’anno del fuxia ^^
Se ti serviranno consigli sai che puoi sempre passare di qui 😉
Un bacio!

Reply
ema7stars marzo 20, 2015 at 20:59

Ma che carina! Mi piace molto il fatto che si possa utilizzare anche dopo la festa. Con un piantina la vedo proprio bene.

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 16:59

Tra tutti, l’utilizzo come contenitore per la piantina è anche il mio preferito 😉
Un bacione e grazie!

Reply
My Lucky marzo 20, 2015 at 21:24

Ciao! Progetto bellissimo!!
Certo, non da fare io, lo passerei al mio papà..
Grazie!!
Un abbraccio!

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 15:50

Beh potete fare un bel lavoro di squadra, lui taglia e tu assembli 🙂

Reply
lasilvia marzo 21, 2015 at 12:44

L’idea di metterci la piantina è bellissima. Il moroso ha due dremel, ma io non ho tempo e posto dove usarlo =( in casa mai, avendo sveva asmatica le polveri potrebbero farle venire un attacco, ma nella prossima casa è prevista una camera ludica 😛 …che se aggiungiamo alla cameretta per il futuro erede mi sa che la banca quando chiederemo il mutuo ci riderà in faccia 😛
Io ho preso quattro birdhouse “grezze” già costruite e sto pensando come decorarle… ma le ultime offerte del lidl mi han portato qualche ispirazione 😛

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:19

Anche il mio utilizzo preferito è quello della piantina 🙂
Guarda comunque se ti può consolare io vivo in un appartamento di 70mq, mi metto con il Dremel in garage (o quando il moroso non mi vede anche sul tavolo della cucina con l’aspirapolvere accesa, però shhhh). Solo che con la bimba asmatica è un altro discorso.
Le ultime offerte della Lidl comunque sono state una bomba, spero la smettano o diventerò povera 😀

Reply
sanztosi marzo 21, 2015 at 14:17

bella davvero questa casetta porta uova!!!!
Ne avevo fatta una simile una vita fa, ma poi non ho più utilizzato il compensato.
Complimenti davvero
MOni

Reply
Giulia Cimitan marzo 23, 2015 at 16:00

L’avevi pubblicata? Nel caso passo a vederla 🙂
Un bacione e grazie!

Reply
Giò marzo 21, 2015 at 15:16

tutto molto bello, progetto e presentazione!

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:24

Grazie Giò 🙂 Un tocco di colore ogni tanto ci vuole! Un bacione!

Reply
glo marzo 21, 2015 at 16:38

mi piace tantissimo la tua versione….mi sa che provo a farla…..glo

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:24

Vai Glo!!! È proprio velocissima, te lo garantisco (al di là che io ci ho messo di più per fotografare tutti gli step). Fammi sapere 🙂

Reply
Alessandra marzo 21, 2015 at 18:35

Un progetto davvero bellissimo! Complimenti ! Alessandra

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:25

Grazie mille 🙂 Un bacio!

Reply
Clelia marzo 21, 2015 at 19:28

ma che bel progettino!!! prima o poi il dremel saw sarà mio……….
Clelia

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:26

E in quel momento probabilmente si creerà un mostro, eheh 😀

Reply
Fabiola marzo 21, 2015 at 20:23

Questo progetto mi piace proprio un sacco!

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:26

Non dovrei dirlo, ma anche a me 🙂
Un bacio!

Reply
con le mani in pasta di mais marzo 21, 2015 at 22:19

troppo belle queste casette!
buona primavera…simona:=)

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:27

Grazie Simo, ne ho una con dentro la piantina sopra alla mia scrivania ed è bastata a rallegrare l’atmosfera 🙂
Un bacio!

Reply
carmen marzo 22, 2015 at 08:58

Queste tue casette sono deliziose, mi sa che dovrò passare dalla carta al legno!!

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:28

Io del legno sono letteralmente innamorata! Però anche con la carta tu hai un talento (e vogliamo parlare dei gioielli con le bottiglie riciclate??).
Un bacio 🙂

Reply
veronica marzo 22, 2015 at 09:51

Le tue idee sono sempre meravigliose! Io però avrei bisogno di qualcuno che mi ritagli il compensato! 🙁 Devo ancora attrezzarmi per questo tipo di fai da te!;)
Le mie idee pasquali sono in alto mare…fortuna che vado di cartonaggio e Big shot! Eh eh eh
Bacioni.

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:30

La BigShot salva la vita in molte occasioni, guai a non averla 🙂
Volendo la casetta si può anche riprodurre con del cartoncino molto grosso (tipo il retro degli album da disegno), e poi via di decoupage e BigShot 😉
Un bacio!

Reply
Stefania marzo 22, 2015 at 12:50

Complimenti per la splendida idea.
Si può utilizzare per decorare la tovaglia delle feste e portare a tavola gli ovetti e poi riutilizzare come porta-penne.

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:31

Esatto Stefy, mi piacciono le cose che passata l’occasione non vengono messe da parte 🙂
Un bacione e grazie!

Reply
Silvia di VegItalian Food marzo 22, 2015 at 20:08

Carinissima e allegra! Che brava!

Reply
Giulia Cimitan marzo 23, 2015 at 15:54

Grazie Silvia, un bacione 🙂

Reply
Rosanna marzo 23, 2015 at 08:58

Una bellissima idea che copiero’ grazie al tuo tutorial…bravissima davvero e grazie della generosita’!!

Reply
Giulia Cimitan marzo 23, 2015 at 15:51

Grazie Rosanna! Sono felicissima di commenti come il tuo, poi se ti va mandami le foto 🙂

Reply
Vittoria marzo 24, 2015 at 17:25

Molto carina e colorata questa casettina! Brava 😉

Reply
Giulia Cimitan marzo 24, 2015 at 17:32

Grazie mille 🙂 Un bacione!

Reply
Briciole e Puntini - Laboratorio creativo handmade aprile 2, 2015 at 17:55

[…] cestini di corda e casette di legno per gli ovetti: ci sono! – Bigliettini dipinti con le dita: ci sono! – Porta uova per […]

Reply
Lanterne in legno a forma di casetta - tutorial novembre 23, 2015 at 07:31

[…] senza ingombrare troppo (o anche per essere regalate a Natale riempite di dolcetti, un po’ come avevo fatto a Pasqua), ma si possono anche affiancare ad altre lanterne o crearne 3 o 4 e disporle in un piatto con dei […]

Reply
Coniglietti pasquali con i barattoli di vetro • Briciole e Puntini aprile 12, 2017 at 14:56

[…] di ovetti, ho regalato delle tovagliette americane piegate a forma di coniglietto e delle casette di legno piene di ovetti da riutilizzare poi come portapenne, o ancora ho utilizzato dei panni spugna per realizzare dei […]

Reply

Lascia un commento:

Leggi articolo precedente:
tutorial svuota tasche fai da te per la Festa del Papà
Svuota tasche fai da te per la Festa del Papà

Le donne hanno le borse, le borsette, le pochette e qualsiasi altro contenitore che assomigli ad una sacca richiudibile, che...

Chiudi