BomboniereCarta e BigShotLegnoTutorial

Come tagliare sagome di legno con la BigShot

posted by Giulia Cimitan giugno 16, 2015 66 Comments
bomboniere battesimo fatte a mano con gattini in legno

La BigShot, una delle migliori amiche di ogni crafter, ci facilita la vita in molte situazioni permettendoci di sfornare creazioni bellissime in pochi giri di manovella. Di per sé nasce per tagliare carta e cartoncino, ma le fustelle Bigz permettono di tagliare moltissimi materiali tra cui cartoncino spesso, feltro, tessuti, gomma piuma, gomma crepla, pelle, lamine di metallo.

Ho fatto diverse creazioni con carta e BigShot, ma non mi definirei esattamente una scrapper (ai miei massimi livelli ho fatto qualche shaker box e le scatoline a forma di carota), per questo sono molto interessata al taglio di materiali alternativi alla carta, in particolare feltro, spugna, pelle e legno.

bomboniere battesimo fatte a mano con gattini in legno

Avete letto bene, legno. Uno dei miei materiali preferiti. Inizialmente pensavo che tagliare il legno con la BigShot fosse impossibile, però il miraggio di ottenere quelle forme perfette, lunghe e difficili da riprodurre con il traforo, continuava a occuparmi la mente.

Poi questo inverno ho iniziato a sperimentare con legni teneri come la balsa, e il risultato sono le stelle che avete visto qui, che ho dipinto con della vernice lavagna e incollato a delle mollette. Però c’era un però: le sagome erano belle ma molto fragili. Questo perché la balsa è un legno molto fragile, o meglio, è un legno che ha una struttura a fibre orizzontali (o verticali, dipende dal senso in cui lo guardiamo), e mentre nel senso opposto alle venatura ha una certa resistenza, nel senso delle venature si rompe facilmente.

bomboniere battesimo fatte a mano con gattini in legno

Come tagliare il legno con la BigShot

Ecco allora come fare per tagliare il legno con la BigShot e ottenere delle sagome perfette e al tempo stesso resistenti.

Secondo la mia esperienza, le fustelle Bigz tagliano senza problemi dei fogli di balsa fino a 3mm di spessore. Il trucco è utilizzare la stessa tecnica usata nel modellismo: anziché utilizzare un foglio da 3mm, utilizzate 2 fogli da 1,5mm ciascuno.

come tagliare il legno con la BigShot

compra attrezzi Dremel su Amazon.it

Con della colla vinilica incollate i due fogli uno sull’altro a venature incrociate. Se i fogli sono quadrati non avrete problemi, mentre se sono rettangolari come quelli di Opitec (io li prendo lì) tagliate prima uno dei due fogli in 3 o 4 quadrati, da incollare affiancati sul primo foglio (che rimarrà invece intero).

Lasciate riposare qualche ora (meglio una notte) sotto ad un peso – bastano un paio di libri –  e procedete al taglio. L’incrocio delle venature renderà le sagome molto più resistenti.

come tagliare il legno con la BigShot

Potrete poi carteggiare le vostre sagome con carta vetrata molto sottile e dipingerle a piacere.

Per ottenere sagome ancora più spesse potete incollarle l’una sull’altra dopo averle tagliate: il vantaggio della BigShot è che i fustellati sono sempre perfettamente identici, quindi sarà necessaria solo una rifinitura minima (o addirittura nessuna).

bomboniere battesimo fatte a mano con gattini in legno

Con questo metodo ho creato le bomboniere per il battesimo di una bimba che vedete in queste foto, ispirate ai gattini in legno che avevo tagliato a mano qui. Vi piacciono? E a voi, che materiali piace tagliare?

You may also like

66 Comments

Marzia giugno 16, 2015 at 08:18

O mio Dio….adesso è la mia fine…povera big shot la distruggerò !!!!

Grazie come sempre per queste bellissimi tutorial

Marzia

Reply
Giulia Cimitan giugno 22, 2015 at 23:01

Ahahah ma no dai, è fatta per essere sfruttata 😉
Sono felice che ti piacciano, un bacione!

Reply
Paoletta giugno 16, 2015 at 08:29

mitica!

Reply
Giulia Cimitan giugno 20, 2015 at 10:29

🙂

Reply
con le mani in pasta di mais giugno 16, 2015 at 09:01

ciao Giulia grazie per la bellissima idea!proverò sicuramente!!!!
un bacione

Reply
Giulia Cimitan giugno 22, 2015 at 23:02

Grazie Simo! Fammi sapere 🙂
un bacione!

Reply
marta giugno 16, 2015 at 09:17

grazie
non so se metterò in pratica questo tutorial, perchè per il momento il legno non è nei miei progetti, ma come al solito terrò da parte le tue istruzioni nel caso mi servissero in futuro
p.s. ho provato a fare i gessetti come hai spiegato tu in un vecchio post e sono venuti MAGNIFICAMENTE
marta

Reply
Giulia Cimitan giugno 22, 2015 at 23:03

Beh intanto l’idea è depositata nel tuo cervello, poi non si sa mai quando potrebbe tornare utile 🙂 Sono felicissima per i gessetti ^^
Un bacione!

Reply
Think giugno 16, 2015 at 09:53

Sono rimasta di stucco! Un barbatrucco davvero utile!In genere io uso la BigShot per il feltro, ma saere di poter tagliare anche il legno mi sta aprendo un mondo! Grazie!!!

Reply
Giulia Cimitan giugno 22, 2015 at 23:04

Anche io la uso moltissimo per il feltro (infatti la maggior parte delle mie fustelle sono bigz), ma il legno è un materiale che amo molto, per cui le mie sperimentazioni non potevano non includerlo 🙂
Un bacione, a presto!

Reply
francysydney giugno 16, 2015 at 09:56

tutto stupendo e splendide le tue spiegazioni, davvero davvero chiare, semplici ed immediate. Posso chiederti se la scatolina è una fustella e quale? e’ davvero bellina e l’insieme da favola, perfetto per una bimba:-)

Reply
Giulia Cimitan giugno 22, 2015 at 23:07

Grazie Francy 🙂 La scatolina purtroppo non è una fustella, è tagliata con la Silhouette (non mia ma di un’amica).

Reply
Bianca giugno 16, 2015 at 10:00

Ma che bella idea, e chi ci avrebbe mai pensato!!! Questa big shot…prima o poi finisce che me la compro pure io!!! sono troppe le cose che si possono fare….sei stata bravissima e hai ragione: con la big shot tutte le sagome sono identiche, cosa che rende il lavoro più pulito e bello da vedere. Bravissima come sempre Giulia.

Reply
Giulia Cimitan giugno 22, 2015 at 23:08

Da utilizzatrice massiva di cartoncino secondo me ti piacerebbe molto, anche se sei già precisissima anche nel taglio manuale e a volte mi chiedo come fai 🙂

Reply
pensoinventocreo giugno 16, 2015 at 15:29

Davvero due fogli da 1,5 offrono una resistenza minore di uno da 3 mm? Non lo sapevo

Reply
Giulia Cimitan giugno 22, 2015 at 23:10

In realtà la offrono molto maggiore se li incolli a fibre incrociate, è un barbatrucco che ho rubato ai modellisti ^^

Reply
Ilmondodielenosky giugno 16, 2015 at 15:37

Non pensavo si potesse tagliare anche il legno? Ma usi le fustelle particolari? Non si rovina la lama?

Reply
Giulia Cimitan giugno 20, 2015 at 10:34

Uso le Bigz (le altre sono troppo sottili). La balsa si taglia senza problemi, tranquilla, è un legno molto tenero quindi di fatto sarebbe come tagliare del cartone molto grosso. Considera che con le Bigz si taglia anche la lamiera delle lattine, quindi no problem 😉

Reply
favoledilegno giugno 16, 2015 at 18:52

io comprai la big shot proprio perchè volevo provare a tagliare i legno, ma mi sono fermata alla semplice balsa e per la leggerezza e la fragilità di cui parli anche non sono mai andata avanti.. la tua è stata proprio un’illuminazione.. ci proverò presto… e sarà la fine per la mia cara bigshot.
Angela

Reply
Giulia Cimitan giugno 20, 2015 at 10:43

Legno più spesso della balsa purtroppo lo escluderei. Però con il sistema che ho usato io la sagoma è resistente. Ovvio che dipende da come la devi usare (ad esempio se è un portachiavi che viene schiacciato in borsa o ci si siede sopra io non lo consiglierei comunque), però se sono sagome decorative hanno una buona resistenza, ti consiglio assolutamente di provare 🙂

Reply
favoledilegno giugno 20, 2015 at 10:50

giusto.. per delle molletine come nel tuo caso o delle applicazione per delle cornici è la soluzione ideale, anche per delle calamite che ne faccio tante.. appena provero ti faccio sapere.. grazie mille davvero

Reply
Giulia Cimitan giugno 20, 2015 at 10:52

Sì esatto, pensavo anche all’ultima lavagna che hai fatto, e anche le calamite sono perfette! Ci aggiorniamo allora, buon sabato 🙂

Reply
Manu Pietro giugno 16, 2015 at 20:54

Questa si che è una bella idea!!! grazie per il consiglio … ciao

Reply
Giulia Cimitan giugno 22, 2015 at 23:11

Grazie Manu 🙂 Un bacio!

Reply
Clelia giugno 16, 2015 at 21:07

ora dovrò assolutamente provare! fino ad ora ho provato solo la carta legno vegetale!!!
Clelai

Reply
Giulia Cimitan giugno 22, 2015 at 23:12

Carta legno vegetale? Non la conosco, mi devo informare! Con la balsa prova, magari ti esce anche qualche decoro per album e bigliettini ^^

Reply
Mariangela giugno 17, 2015 at 11:11

Geniale come sempre Giulia! Hai trovato un’ottima soluzione.
Ma quanti gattini hai fatto? Una vera comunità 😀

Reply
Giulia Cimitan giugno 20, 2015 at 10:44

Grazie Mary 🙂 Ne ho fatti una cinquantina, più le prove più un paio per me, una bella tribù ^^

Reply
Francesca giugno 17, 2015 at 11:40

Il legno!!! Ma non ho la bigshot (con tutti i post in cui fai vedere come si può usare mi hai fatto venir voglia di prenderla 😉 )…
Super bellissimi questi gattini (si capisce che mi piacciono i gatti?)!
Pensavo di essermi persa molti post (è un po’ che per vari motivi non giro per blog 🙁 ), ma per fortuna non è così: carinissima l’idea dell’asciugamano-beauty e stupendi i cuori bomboniera!!!
Spero che il viaggio a San Francisco sia andato bene 🙂

Reply
Giulia Cimitan giugno 20, 2015 at 10:51

Si capisce per caso che piacciono anche a me? Eheh 😀
Non ti sei persa molto, nell’ultimo periodo ero presa da un turbinio di cose, spero di ritornare a regime da adesso in poi (non appena mi passa anche la tristezza da rientro…o magari creare può contribuire a non farmici pensare ^^).
E’ andata benissimo ovviamente…troppo veloce ma benissimo 🙂
Un bacione!

Reply
very giugno 17, 2015 at 14:13

Ma non mi dire!! E così la mia “piccolina” ( chiamo così la mia Big shot) adesso può tagliare altro che non sia feltro e cartone spesso? Proverò sicuramente non appena mi rifornisco di questo speciale legno. Grazie per le tue genialità! 😉
Bacioni

Reply
Giulia Cimitan giugno 20, 2015 at 10:46

Eheh certo che sì! E anche un sacco di altre cose! Prova e poi mi dirai, va benone anche come idea natalizia, per decorare pacchettini, mollette e regali ^^

Reply
Dona giugno 17, 2015 at 16:48

ma dai…. non pensavo che si potesse usare la big shot con la balsa….. grazie mille per le dritte, Giulia! Da provare!!!

Reply
Giulia Cimitan giugno 20, 2015 at 10:47

L’ho usata con molta soddisfazione, e il mio prossimo step è tagliare le lettere ^^ Un bacione!

Reply
Picci giugno 18, 2015 at 17:32

Ciao cara Giulia, passo da te sempre ma non commento da parecchio, questa volta non potevo evitare, sei il solito geniaccio! Solo tu potevi ingegnarti così, adesso mi toccherà sfruttare il fine settimana della mela di Opitec e comprare il legno di balsa per provare, hi hi hi! come stai? sei tornata dalla trasferta ameriggana? Quanto ti ho invidiato…e fra parentesi, voglio tantissimo anche io rinascere lì, ricca 🙂 complimenti per il blog e il restyling, mi piace un sacco! baci!

Reply
Giulia Cimitan giugno 20, 2015 at 09:58

Ciao carissima!! Anche io passo spesso ma ahimè c’è sempre poco tempo per commentare…Ahahah anche io l’ho presa da Opitec (anzi per la verità l’ho trovata solo lì venduta in piccole quantità). La prossima cosa che voglio provare a tagliare sono le lettere, ho in mente tantissime cose!
Guarda, sono in piena tristezza da rientro in questa settimana, mi dedico a creare per non pensarci 😀
Un bacione!
P.S. quest’estate fai mercatini in zona? Che magari faccio un salto!

Reply
Marina giugno 21, 2015 at 21:10

Ciao Giulia, sono un po’ assente ultimamente perché sono impegnata in un progetto personale di un certo spessore che assorbe tutto il mio tempo. Sono passata per farti i complimenti del restyling del blog (non l’ho già fatto vero?), ci sono un sacco di nuove funzioni e mi piace 🙂
Non vedo l’ora di vedere cosa farai con le lettere in legno 😉
Alla prossima!
Marina

Reply
Giulia Cimitan giugno 22, 2015 at 22:27

Wow grazie, mi fa moltissimo piacere 🙂 Spero che tu stia traendo delle soddisfazioni dal tuo progetto personale, e spero di rileggerti presto 🙂 Un bacio!

Reply
DarkFee giugno 23, 2015 at 18:36

Grazie Giulia!!! mi hai aperto un mondo nuovo!! =D
Devo provarci subito!!!
Baciiii

Reply
Giulia Cimitan giugno 26, 2015 at 07:58

Hihi tu poi penso avrai sicuramente della balsa che gira per casa 🙂 Fammi sapere! Un bacione!

Reply
Emilia giugno 24, 2015 at 09:17

Che piacere leggere tutto ciò che scrivi!! Ottimo consiglio per la big shot e le sagome di legno!!! Brava

Reply
Giulia Cimitan giugno 26, 2015 at 07:57

Grazie Emilia 🙂 La BigShot è una risorsa incredibile per una creativa, dovrò sperimentare anche altri materiali 🙂 Un bacio!

Reply
Giulia agosto 13, 2015 at 18:11

Ciao Giulia, passo di qua dopo una ricerca su Google… e che trovo? Un sito bellissimo pieno di idee e capolavori 🙂 Passerò di qua ancora … 🙂 Un sorriso, Giulia

Reply
Giulia Cimitan agosto 16, 2015 at 21:50

Grazie Giulia! 🙂 E’ un piacere conoscerti, passo subito a vedere il tuo blog, sarò felice di ritrovarti presto 🙂

Reply
mariateresa settembre 11, 2015 at 11:52

ciao Giulia ti seguo anche su facebook, trovo tutto quello che fai semplicemnte geniale!!! volevo sapere, avendo la big shot dove trovi le forme dei gattini fa ritagliare o di altri animali ?

Reply
Giulia Cimitan settembre 15, 2015 at 07:23

Ma grazie Mariateresa 🙂 La forma del gattino è una fustella vecchia ora fuori produzione (faceva parte della serie “green dies”). Ma in generale le compro dal sito della Sizzix (perlopiù quando ci sono i saldi, perché le spese di spedizione non sono proprio economiche) oppure in fiera. Se non hai occasione di andare in fiera comunque ci sono anche molti siti in italiano che le vendono, tipo Futura Premana, quello da cui spesso compro in fiera.

Reply
Daniela settembre 14, 2015 at 19:18

Ciao Giulia!
Pensando alla festa per i tre anni della mia Giulia, mi è tornato in mente questo tuo post! vorrei creare dei ricordini usando appunto il legno di balsa. Sai per caso se le fustelle della Cottage Cutz lo tagliano?
un abbraccio,
Daniela

Reply
Giulia Cimitan settembre 15, 2015 at 07:08

Ciao Dani,
innanzitutto auguri a Giulia! 🙂 Le Cottage Cutz se non sbaglio sono metalliche, giusto? In questo caso purtroppo no, si riesce a tagliare solamente con le Bigz o equivalenti (ad esempio quelle della Cut Mi), ovvero le fustelle alte con la base di gomma espansa nera.
Buon lavoro, fammi sapere le tue impressioni poi!

Reply
Il Gufo Creativo ottobre 1, 2015 at 15:57

Questi micetti sono semplicemente deliziosi!

Reply
Giulia Cimitan ottobre 2, 2015 at 07:56

Grazie Mery! Si è capito che ho un debole per i gatti 🙂

Reply
Stefania novembre 5, 2015 at 11:04

Rubato anche questoooooooo Giulia!!!!!
Un inchino a te, bella la tecnica, bellissimo il risultato!
Set

Reply
Giulia Cimitan novembre 8, 2015 at 22:03

Grazie Stefyyy! Questa settimana mi rendi orgogliosissima <3

Reply
Giulia Zorat novembre 8, 2015 at 18:15

Ciao Giulia! Ho trovato oggi per caso il tuo blog e l’ho trovato fin da subito meraviglioso e carico di spunti.
Siccome ho da poco acquistato la big shot, proprio perché ho letto che si possono tagliare anche feltro e legno, ti pregherei di indicarmi quali fustelle sono adatte per questi materiali.
In attesa di tuoi suggerimenti, ispeziono ancora un po il tuo bel sito! 😉
Giulia

Reply
Giulia Cimitan novembre 8, 2015 at 21:08

Ciao Giulia, piacere di conoscerti e grazie innanzitutto per i complimenti 🙂
Per tagliare il feltro spesso e le tavolette di balsa devi utilizzare le fustelle bigz (quelle nere alte che hanno la lama avvolta nella gomma espansa).
Buon divertimento con la BigShot, e se hai bisogno di consigli sono qui 😉

Reply
Valentina novembre 9, 2015 at 12:26

Ciao! idea geniale! potresti dirmi / darmi un link per la fustella che hai usato per fare il gattino?? ti pregoooo grazie

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2015 at 08:16

Ciao Valentina, purtroppo non c’è un link perché si tratta di una vecchia fustella ora fuori produzione, l’ho trovata su ebay usata. Fa parte della serie delle cosiddette “green dies”.

Reply
paola dicembre 1, 2015 at 15:09

woooooooooooooooooooooooooooooow

Reply
Giulia Cimitan dicembre 2, 2015 at 07:37

🙂

Reply
Annarita marzo 4, 2016 at 08:00

Ciao Giulia, la tua creatività è entusiasmante, mitica!!! Sono in cerca di idee e sopratutto dei vari utilizzi sulla big shot in previsione di un prossimo acquisto e sono approdata qui! Meravigliose creazioni ho visto, sei straordinaria!!! Sapere che la big shot può tagliare anche il legno è davvero interessante e le tue bomboniere sono strepitose!!!
Adoro la creatività e ultimamente mi sta appassionando anche il legno, davvero tanto!
Grazie per aver condiviso la tua esperienza, accedere a siti come il tuo è estremamente positivo, si esce sempre con qualcosa in più.
Baci!
Annarita

Reply
Giulia Cimitan marzo 4, 2016 at 16:50

Ciao Annarita,
ti ringrazio per i complimenti, sono felice che il mio blog ti sia stato di aiuto e ispirazione!
Se ti stai appassionando al legno, ti consiglio di provare anche il traforo (anche iniziando da quello manuale, con un investimento minimo di una decina di euro): sono certa che ti regalerà delle soddisfazioni!
Fammi sapere come ti trovi con la BigShot quando la comprerai allora, un bacio e buon weekend 🙂

Reply
Ivana marzo 5, 2016 at 19:11

Ciao Giulia, ma tagliare la balsa con big shot non fa rumori forti?

grazie

Reply
Giulia Cimitan marzo 8, 2016 at 23:17

Ciao Ivana, cosa intendi per “rumori forti”? Si sente un piccolo scricchiolio, ma nulla di molto diverso dal solito se pensiamo che anche con il taglio della carta si sente lo scricchiolio dovuto al plexiglas.

Reply
VAlentina novembre 3, 2016 at 20:42

Ciao! HAI provato con il compensato?

Reply
Giulia Cimitan novembre 6, 2016 at 09:23

Ciao Valentina, il compensato è troppo spesso per essere tagliato con la BigShot: ti servirà un traforo. Se hai bisogno di consigli sulla tipologia scrivimi pure!

Reply
Iolly marzo 26, 2017 at 18:51

Ciao Giulia, complimenti per i tuoi bellissimi lavori. Sto ritagliando dei petali in legno per fare dei fiori. Purtroppo ho trovato una mascherina che contiene solo un petalo, quindi per fare un fiore ci vogliono 5 passate di rullo. Per cortesia, sai dirmi se si trovano mascherine che permettano di tagliare più petali contemporaneamente? E’ normale che le superfici di taglio della BigShot si righino tanto?

Grazie.

Iolly

Reply
Giulia Cimitan marzo 29, 2017 at 09:00

Ciao Lolly! Mascherine Bigz che tagliano più petali (o anche fiori interi) ci sono, dipende un pò da che tipologia di fiori ti piacciono. Prova ad esempio a cercare su Google “Bigz Peony die”.
Riguardo alle superfici anche io le prime volte mi inquietavo abbastanza quando sentivo lo scricchiolio, ma è normale tranquilla 😉

Reply

Lascia un commento:

Leggi articolo precedente:
bomboniere fatte a mano: cuori profumati alla lavanda
Cuori imbottiti alla lavanda: le mie bomboniere fatte a mano

Avevo promesso che sarei tornata immediatamente alla carica, ma non è stato esattamente così, e temo che per ritrovarmi operativa...

Chiudi