Home decor

Idee fai da te per dare un tocco rustico alla cucina

posted by Giulia Cimitan ottobre 22, 2015 11 Comments
parete di vernice lavagna in cucina

È sempre un momento di euforia quando una tua amica prende casa. Il tuo cervello si trasforma in una specie di bacheca di Pinterest dove le foto girano alla velocità di una slot machine, passando in rassegna tutto ciò che in casa tua avresti tanto sognato ma non hai potuto realizzare per svariate ragioni (spazi o stili non adatti / sei in affitto / il tuo partner avrebbe interrotto la convivenza).

In particolare poi se ami il fai da te cerchi di infilarti in ogni progetto nel quale ci sia ancora spazio di manovra, immaginandoti già con il metro in tasca e i jeans sporchi di pittura.

O almeno, così è come mi sento io.

Di solito la stanza che lascia un po’ più possibilità di intervento è la cucina, se non altro perché la tendenza di molti appartamenti di oggi è quella di avere un unico grande locale che funge da ingresso/soggiorno/cucina.

Ho raccolto allora un po’ di idee fai da te, perfette quando la casa è nuova e quindi si ha carta bianca, ma realizzabili anche in una cucina già in uso, se si ha voglia di un tocco di novità.

Cucina moderna di Concepto Taller de Arquitectura
Concepto Taller de Arquitectura / Homify.it

Una cosa che avrei sempre voluto è la parete di lavagna. Mio fratello sta facendo la laurea specialistica al DTU di Copenhagen, e lì ci sono aule studio con intere pareti di lavagna (quella a pennarello) dove gli studenti progettano, disegnano, prendono appunti. L’idea di metterla in cucina mi piace tantissimo (d’altronde ho fatto una finestra lavagna per la mia, e non contenta ho aggiunto anche delle lavagnette). Penso che se si trattasse di una piccola area sceglierei la vernice su cui scrivere con il gesso, mentre per coprire un’intera parete preferirei anch’io quella a pennarello, che è più luminosa e più facile da pulire.

Contenitori & Dispense di saudade muebles
saudade muebles / Homify.it

Un’altra cosa che ha molto fascino per me sono i mobiletti vintage. Non vorrei mai un arredamento tutto vintage, non è il mio stile, ma pezzi di recupero presi dalla cantina o dalla soffitta della casa in montagna, con una mano di vernice bianca oppure di un colore acceso, danno personalità anche ad una cucina moderna molto lineare. E anche un tocco un po’ shabby.

étagère bar en bois de palette : Armadietti & Scaffali Scandinavo di Bois flotté de Gibus
étagère bar en bois de palette di Bois flotté de Gibus / Homify.it

Il sogno di ogni creativa, poi, penso sia riciclare almeno un pallet trasformandolo in un pezzo da arredamento. Io non l’ho ancora fatto, ma ne ho 3 in garage che ogni mattina mi ostruiscono il passaggio ricordandomi che dovrei darmi da fare (ormai penso se ne parlerà a gennaio).

pallet tuin Small: Little Planet : Piante & Fiori di Pop up Pallets
pallet tuin Small: Little Planet di Pop up Pallets / Homify.it

Online si trovano i progetti più disparati, che arrivano ad interi salottini con tavolo e poltrone, però anche con un solo pallet si può realizzare qualcosa di carino (e più facilmente collocabile), e in particolare per chi ha poco spazio libero o un appartamento piccolino come il mio, io punterei sulle idee per i rivestimenti delle pareti. Ad esempio una mensola per le piante aromatiche o per le tazze di porcellana, o una piccola cantina da muro con bottiglie e bicchieri.

Bauholz Tisch Tube : Tavoli di Tischfabrik24 GmbH & Co. KG
Bauholz Tisch Tube di Tischfabrik24 GmbH & Co. KG / Homify.it

La verità è che il legno dei pallet è bellissimo. O meglio, a me piace tantissimo. Ha quell’aspetto rustico che lo rende adatto ad un sacco di progetti anche più elaborati, smontando i pallet e recuperando le assi. Tagliandole tutte della stessa lunghezza e levigandole, ad esempio, si può fare un bel piano per un tavolino a costo zero montando altri materiali di recupero per fare le gambe (ad esempio dei tubi, come sono sicura che farebbe Christian di Tu.Bi.).

MÃO NA TERRA, Belo Horizonte, 2015 : Giardino in stile rustico di Luiza Soares – Paisagismo
MÃO NA TERRA, Belo Horizonte, 2015 di Luiza Soares – Paisagismo / Homify.it

Senza dimenticare che un tocco fai da te alla cucina lo si può dare anche senza essere dei maghi del bricolage, ad esempio inserendo delle piantine in dei contenitori di recupero.

Quali sono gli elementi fai da te che avete messo nella vostra cucina? So che non ho parlato di cucito creativo e di country painting in questo post perché mi sono focalizzata più sull’arredamento, ma anche quello vale 🙂

Buona giornata a tutti voi!

{questo post è sponsorizzato da Homify.it}

You may also like

11 Comments

NY_ROMA ottobre 22, 2015 at 09:47

Io ho dipinto una parte della parete della cucina con vernice calamitata e poi vernice lavagna; lì ci ho messo i portaspezie ikea sempre calamitati.. l’effetto è bellissimo e piace a tutti 😀

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2015 at 09:01

Hai fatto l’intera parete? Grandiosa! Avevo visto la vernice calamitata al Leroy Merlin e mi aveva sempre incuriosita, prima o poi la dovrò provare. Certo che i portaspezie appesi con la calamita sono geniali!

Reply
NY_ROMA ottobre 26, 2015 at 09:08

No, solo un rettangolo, una parte della parete 😀 ti ringrazio, anche a me piace moltissimo! 😀

Reply
Silvia ottobre 22, 2015 at 14:27

Anch’io adoro illegno dei pellets!! Per ora c’ho realizzato diverse cose come le recinzioni dell”orto. E la pittura lavagna.. la doro ma non sono ancora riuscita a trovargli il posticino giusto. Un saluto Giulia!

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2015 at 09:53

Bella idea le recinzioni dell’orto! Io purtroppo non ce l’ho, quindi mi accontento di qualche pezzo da spargere in casa 🙂
Un bacio e buona domenica!

Reply
Stefy ottobre 22, 2015 at 14:49

E’ fantastico il muro effetto lavagna. Un’idea brillante. Ci si può appuntare un sacco di cose.
Stefy

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2015 at 09:54

Infatti! Idee, ricette, liste, pensieri…sarebbe una cosa in continuo divenire che cambia a seconda del periodo, delle faccende e della vita di casa 🙂
Un bacio!

Reply
glo ottobre 23, 2015 at 08:30

belle idee….essenziali per piccoli tocchi personali…

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2015 at 08:54

Assolutamente sì: ogni tanto c’è la voglia di cambiare, e non per forza serve stravolgere tutto 😉
Un bacio!

Reply
Cristina ottobre 23, 2015 at 08:42

la parete di lavagnaaaaa!!! ma che spettacolo è??? *.*
grazie per questi spunti!!
bacioni

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2015 at 08:51

Praticamente un mio sogno recondito, chissà se prima o poi mi prende la pazzia e lo faccio 😀

Reply

Lascia un commento:

Leggi articolo precedente:
profuma biancheria fai da te senza cucire
Fiori alla lavanda fai da te senza cucire

Anche se ho passato il weekend tra i padiglioni di Abilmente, per cui fuori ci sarebbe potuta essere qualsiasi condizione atmosferica,...

Chiudi