Carta e BigShotSan ValentinoTutorial

Cuore porta confetti per San Valentino

posted by Giulia Cimitan gennaio 29, 2016 4 Comments
cuore porta confetti per San Valentino

Lo scorso weekend ho saltato il tutorial del venerdì e pensavi che lo stessi lasciando indietro anche questa volta, vero?
In questo periodo sto organizzando molte cose, tra cui un progetto bellissimo che coinvolgerà il blog per tutto l’anno e di cui parlerò molto presto, e la mia presenza a Il Mondo Creativo durante l’edizione primaverile con un workshop che sono certa ti piacerà (cosa fai il 13 febbraio?).

Insomma ho iniziato l’anno con un po’ di lentezza, non ancora sicura su quale strada avrebbe preso Briciole e Puntini in questo 2016. Poi pian piano le cose si sono delineate sempre meglio, ho trovato la spinta giusta e il calendario dei progetti si è steso praticamente da solo.

Ma sui nuovi progetti e sul workshop farò dei post dedicati, per tornare intanto al tutorial a tema San Valentino che ho preparato per oggi.

cuore porta confetti per San Valentino

A chi non piacciono gli smarties? Io ne mangerei a centinaia, e da brava ossessivo-compulsiva li mangio per priorità di colore, lasciando per ultimi quelli marroni che oltre ad essere i più brutti hanno anche poco senso visto che il cioccolato è già marrone.
Per cui quest’anno al posto del classico bigliettino di San Valentino ho pensato ad un cuore di cartoncino riempito, appunto, di smarties. Dato che gli smarties dovranno essere di colori abbinati ai cartoncini scelti per il cuore dovrai, purtroppo, sacrificarti a mangiare tutti gli altri colori come ho dovuto fare io.

Questo progetto è molto facile, richiede una mezz’oretta al massimo, e lo puoi regalare così com’è, o abbinare ad un regalo più o meno convenzionale (io voto il buono per una cena), oppure ancora metterlo in tavola come segnaposto.

Come fare un cuore porta confetti per San Valentino

Che cosa serve:
– cartoncino rosso
– cartoncino fantasia o carta scrap
– un sacchetto da frigo senza scritte
– forbici
– colla a caldo
– smarties

tutorial cuore porta confetti di San Valentino

Come si fa:
Ritaglia dal cartoncino rosso e da quello fantasia due cuori identici alti circa 12cm. Se hai la BigShot puoi usare una fustella, altrimenti puoi tagliarli a mano (in questo caso taglia la sagoma tenendo i due cartoncini sovrapposti per essere sicura che siano davvero identici).
Usando la stessa sagoma, ritaglia un cuore anche dal sacchetto frigo.

Ritaglia poi al centro del cuore fantasia un foro a forma di cuore più piccolo: ti rimarrà una sorta di cornice.

Utilizzando la colla a caldo fissa il cuore di cellophane sul retro della cornice fantasia.

A questo punto non ti resta che fissare il cuore fantasia sopra al cuore rosso mettendo un filo di colla a caldo solo sui bordi ed inserendo una piccola manciata di smarties in mezzo. Per farlo più agevolmente puoi incollare i cuori lasciando una piccola apertura dalla quale infilare gli smarties, e poi sigillare anche quest’ultima.

cuore porta confetti per San Valentino

Puoi decorare infine il cuore con altri fustellati di cartoncino se hai la BigShot, oppure con nastrini e fiori di carta.
Facile, no?

Buon weekend creativo a tutti 🙂

Materiali con cui potresti realizzare le creazioni di questo post:

         

You may also like

4 Comments

Stoffe d'inchiostro gennaio 29, 2016 at 23:22

Un’idea bella e soprattutto… gustosa!! 😉

Reply
Giulia Cimitan febbraio 2, 2016 at 08:35

Soprattutto per chi si è dovuto mangiare gli altri smarties ^^

Reply
Manuela G. gennaio 30, 2016 at 17:02

Ciao! Davvero molto facile da realizzare, prendo spunto invece di San Valentino per fare dei regalini per i bimbi invitati ad una festa, cambiando forma. Grazie per questo facile tutorial e ancora tanti complimenti per il Blog,mi piace molto!
Manuela

Reply
Giulia Cimitan febbraio 2, 2016 at 08:36

Hai ragione Manuela, anche come regalino per le feste sarebbe perfetto! Grazie a te, un bacio 🙂

Reply

Lascia un commento:

Leggi articolo precedente:
mini cassetta di legno fai da te con gli abbassalingua
Mini cassette di legno fai da te con gli abbassalingua

Non so se ve l'ho mai detto, ma mio nonno aveva un ingrosso di frutta e verdura. Io non sono...

Chiudi