BambiniCarta e BigShot

Timbri fai da te con la gomma crepla

posted by Giulia Cimitan febbraio 26, 2016 20 Comments
tutorial timbri fai da te con la gomma crepla

Dopo che lo hai usato per due o tre progetti, un timbro è già vecchio“.

Ho sentito questa frase durante una chiacchierata tra creative lo scorso weekend in fiera a Bologna. e ho continuato a rifletterci in treno durante il viaggio di ritorno.
In effetti molti di questi materiali da scrapbooking hanno una vita relativamente breve rispetto al loro costo, perché di fatto non riutilizziamo ad esempio lo stesso timbro di compleanno più di una volta per la stessa persona. Pensavo di essere l’unica ad avere una scatola piena di timbri usati solo per un’occasione particolare, ma ho capito di essere in buona compagnia.

Ci sono allora dei modi per timbrare low cost?
La risposta è: sì, tantissimi.

Una soluzione gettonatissima sono i timbri con frutta e verdura: la classica mezza mela, la rosa fatta con i torsoli del radicchio o la patata incavata. Divertentissimi anche per passare un pomeriggio creativo con i bimbi, ma che sono adatti ad un uso tutt’altro che preciso e sono usa e getta per ovvi motivi.

timbri fai da te con frutta e verdura[fonte: Timbri fai da te con frutta e verdura]

E’ possibile però creare in casa anche dei timbri riutilizzabili al costo di pochi centesimi: basta avere della gomma crepla e una forbicina per unghie o, ancora meglio, delle fustelle della BigShot oppure un punch adatto anche al taglio della gomma crepla.

timbri fai da te con la gomma crepla

Come fare dei timbri fai da te con la gomma crepla:

Che cosa serve:
– gomma crepla
– forbicine per unghie o fustelle
– colla vinilica
– piccoli cubi di legno o altro materiale rigido

tutorial timbri fai da te con la gomma crepla

Come si fa:
Ricava dalla gomma crepla le sagome che vuoi timbrare. Puoi disegnarle con una matita e poi tagliarle con una forbicina per unghie, oppure fustellarle (la gomma crepla viene tagliata anche dalle fustelle metalliche).
Puoi comporre dei disegni usando più sagome/fustelle, oppure delle scritte.

Prendi poi un ritaglio di legno (ecco un altro modo per usarli!) di grandezza sufficiente a contenere il tuo timbro: fungerà da supporto. Usando della colla vinilica, fissa le sagome di gomma crepla sul legno. Per creare un timbro più sporgente (e quindi più comodo da timbrare), puoi sovrapporre due strati di gomma crepla.
Fai solo attenzione ad incollare le sagome capovolte (soprattutto le scritte), altrimenti ti ritroverai con un timbro rovescio!

Non appena la colla sarà asciutta, il tuo timbro sarà pronto per essere utilizzato!
I timbri fatti con la gomma crepla possono essere usati più volte su cartoncino, stoffa e legno. Tieni solo presente che essendo la gomma crepla un materiale poroso, non saranno lavabili, quindi per evitare di sporcare i tamponi dovrai realizzare un timbro per ogni colore che vuoi utilizzare.

Sono perfetti anche per timbrare un motivo su tessuto o su carta da regalo, no?

timbri fai da te con la gomma eva

Materiali con cui potresti realizzare le creazioni di questo post:

         

You may also like

20 Comments

Veronica febbraio 26, 2016 at 08:51

Ma che bella idea! A scuola poi…potrebbe tornarmi utile con i bambini! Grazie per la dritta. Sei unica!
Baciotti

Reply
Giulia Cimitan marzo 1, 2016 at 10:35

Puoi anche fissare le sagome di crepla su un rullo di quelli per togliere i pelucchi dai vestiti e farne dei timbri a rullo che ai bimbi piacciono un sacco 🙂
Un bacione e grazie mille!

Reply
a casa con Manu febbraio 26, 2016 at 09:47

Ottima idea!!! grazie per averla condivisa con noi!!! ciao …

Reply
Giulia Cimitan marzo 1, 2016 at 10:32

Grazie Manu, sono felice che ti piaccia 🙂
Un bacio!

Reply
angela febbraio 26, 2016 at 10:12

Bellissima idea! Saranno la felicità dei miei bambini…. già me lo vedo il mio cucciolo a farsi tutti i timbrini con i dinosauri! Grazie Giulia!

Reply
Giulia Cimitan marzo 1, 2016 at 10:34

Eheh, dinosauri ovunque! E poi anche per la festa della mamma e del papà sono una bella idea 🙂
Un bacione e a presto!

Reply
infuso di riso febbraio 26, 2016 at 12:26

ciao giulia complimenti il tuo blog è un esplosione di creatività..davvero brava sono felice di averti trovata per caso e non ti mollo piu:-)
spero verrai a farmi visita nel mio blog
daniela
https://infusodiriso.wordpress.com/

Reply
Giulia Cimitan marzo 1, 2016 at 10:28

Ciao Daniela, piacere di conoscerti e grazie per i complimenti, mi fa tantissimo piacere sapere che mi seguirai 🙂 Passo subito a trovarti, un bacione!

Reply
ema7stars febbraio 27, 2016 at 13:03

Bella idea! Facile da realizzare e molto versatile.

Reply
Giulia Cimitan marzo 1, 2016 at 10:27

Hai ragione, sono felice che ti piaccia ^^

Reply
carmen febbraio 27, 2016 at 13:50

Mi piacciono molto i timbri, da ragazza avevo fatto dei lavori con la patata e con le foglie su stoffa…(il secolo scorso! ) mi fa piacere vedere che si usano ancora, complimenti per la tua fantasia e inventiva…un abbraccio e buona domenica!!

Reply
Giulia Cimitan marzo 1, 2016 at 10:26

E’ vero, anche le foglie sono usatissime, mi ricordano i lavoretti d’autunno alle elementari 🙂
Un bacione e grazie!

Reply
Think marzo 7, 2016 at 12:33

Che idea mi hai dato!! Ho giusto qui dei fogli che non sapevo come utilizzare! Sei un genioooo!

Reply
Giulia Cimitan marzo 8, 2016 at 23:04

Anche io ho sempre quei colori che non mi tornano mai utili, vedo che abbiamo pensato la stessa cosa 😀

Reply
Ale marzo 12, 2016 at 00:07

Carinissima la tua idea !!! Ma dove si comprano i fogli di gomma crepla ??

Reply
Giulia Cimitan marzo 14, 2016 at 13:47

Grazie Alessandra 🙂 la gomma crepla la puoi trovare in qualche cartoleria ben fornita, oppure nelle fiere creative, ma se vai in fondo al post trovi anche il link ad Amazon per poterla comprare online.

Reply
elisabettafvg marzo 13, 2016 at 16:45

Bell’idea!…non si finisce mai di imparare! #buontutto !

Reply
Giulia Cimitan marzo 14, 2016 at 13:45

E’ velocissima e super carina anche per i bimbi 🙂 #buontutto anche a te ^^

Reply
Annarita marzo 19, 2016 at 09:09

Ciaooo Giulia, un’altra idea fantastica!!! Mi sono permessa di citarti nel mio blog scrivendo un articolo sulla big shot, la tua era davvero un’ispirazione sensazionale! Quanto mi piacciono le tue idee, sei una grande creativa! Buon fine settimana cara amica. Un bacione!
Annarita

Reply
Giulia Cimitan marzo 21, 2016 at 07:14

Grazie mille Annarita! Passo subito a fare un giro, sono sempre molto felice quando riesco a dare un’ispirazione a qualcuno 🙂 Buon inizio settimana!

Reply

Lascia un commento:

Leggi articolo precedente:
riciclo creativo dei pallet - divano
Riciclo creativo dei pallet: 5 cose da sapere prima di cominciare

In questo momento nel mio garage ci sono due pallet accatastati in un angolo che aspettano di essere usati per...

Chiudi