Home decorLegnoMatrimonio

Tutorial Opitec – centrotavola portacandele country chic

posted by Giulia Cimitan aprile 27, 2016 10 Comments
porta candele fai da te matrimonio shabby chic

Ho già avuto modo di dire che tra i miei temi matrimonio preferiti c’è sicuramente il country chic juta e pizzo, un abbinamento che trovo raffinato ma al tempo stesso easy e non troppo serioso, e che mi fa pensare ai cosiddetti barn weddings, i matrimoni nei fienili tutti lanterne e tovaglie di lino tanto amati dagli americani di campagna, dove si ride e si balla musica da cowboy fino a tarda notte.

E che mi fa pensare anche al racconto di un’amica, che invitata ad uno di questi barn wedding è stata punta alla bocca da un’ape ed è stata prontamente soccorsa da almeno 15 americane che hanno estratto delle iniezioni di antistaminico dalla borsetta.

Comunque, dicevo, questo è uno dei miei stili preferiti anche perché in certe situazioni è risaputa la mia difficoltà ad abbinare i colori, e perché lascia molto spazio al fai da te.

tutorial Opitec - centrotavola portacandele country chic

Mentre l’anno scorso più o meno a quest’ora pubblicavo un tutorial sui segnaposto in stile country chic che sta avendo tutt’ora molto successo (ve ne parlerò a brevissimo, perciò stay tuned!), quest’anno ho deciso di dedicarmi ad un altro pezzo importantissimo di ogni matrimonio: il centrotavola.

Si tratta in realtà di un centrotavola abbastanza sobrio, che si presta benissimo anche ad un pranzo in terrazza o ad essere collocato su una mensola in salotto: i lumini led sono un’invenzione fantastica di quelle che ti chiedi come facevi prima. Anti-bambino, anti-gatto, anti-anziano-che-alla-veglia-pasquale-di-incendia-i-capelli. Si fa in un paio d’ore con una tavoletta di legno e il traforo. Pronti…via!

porta candele fai da te matrimonio shabby chic

Come fare un centrotavola portacandele country chic

Che cosa serve:

tavoletta di pino o abete di cm 15×40 e spessa 1,5cm (ma adattabile a seconda delle necessità)
traforo manuale (con un set di lame) o elettrico
cartoncino con motivi “natura” (in particolare io ne ho usato uno con un motivo di assi di legno decolorate)
– colla vinilica
vernice trasparente opaca adatta al decoupage
pizzo autoadesivo in carta (o washi tape)
spago di juta naturale
lumini led
– 4 cubi di vetro
– trapano
– matita, forbici e righello

tutorial Opitec - centrotavola porta candele fai da te

Come si fa:

compra attrezzi Dremel su Amazon.it

Con matita e righello disegna sulla tavoletta di legno le sagome dei fondi dei cubi di vetro, posizionandole a distanza regolare. Il quadrato disegnato dovrà essere più grande del fondo dei cubi di appena un paio di millimetri, in modo che possano entrarci ma non vadano troppo a fondo.

Con il trapano fai un foro al centro di ognuno dei quadrati: ti servirà per far passare la lama del traforo e tagliare i 4 buchi, come avevo spiegato anche qui. Se la tavoletta è troppo larga rispetto al centrotavola che vuoi ottenere, questo è il momento di rifilarla.

Riporta ora sul rovescio del cartoncino decorato la sagoma della base del centrotavola appena ottenuta. Fai un taglio a croce all’interno di ogni quadrato e lascia un bordo alto almeno 2,5cm (se la tua tavoletta di legno è più spessa, adatta il lembo di carta in modo che si ripieghi fin sotto ad essa).

A questo punto spalma la tavoletta di colla vinilica o ModPodge e incollaci sopra il cartoncino appena sagomato, facendolo aderire bene anche sulle pareti interne dei 4 fori. Rifinisci poi con una o due mani di vernice trasparente e lascia asciugare bene.

Decora i cubi di vetro con il pizzo adesivo, riempili con dello spago di juta appallottolato e inserisci un lumino a led in ognuno.

centrotavola portacandele matrimonio shabby chic

logo Opitec - tutorial e fai da te

         

You may also like

10 Comments

Erin stoffe d'inchiostro aprile 29, 2016 at 11:51

Ciao Giulia!!! Una creazione semplicemente STUPENDA!!
Io adoro il legno, e ancor più le candele!!
Hai messo insieme un mix fenomenale!! Bravissima!! 😀 😀 😀

Reply
Giulia Cimitan maggio 26, 2016 at 15:39

Grazie, sei carinissima! Sembra che abbiamo la passione per il legno in comune 🙂

Reply
stravagaria aprile 30, 2016 at 07:23

Credo anch’io che l’ambientazione country chic sia vincente, insetti a parte 😉 e mi piacciono le soluzioni decorative con legno, juta e pizzo. Essenziale e bello!

Reply
Giulia Cimitan maggio 26, 2016 at 15:40

Eh beh, gli insetti sono l’effetto sorpresa (sgradito) che non manca mai! ;p
Juta e pizzo forever!!

Reply
Marina aprile 30, 2016 at 21:47

Io veramente questo centro tavola lo userei anche per una bella cena estiva all’aria aperta, senza stare ad aspettare un evento così importante come il matrimonio 😀
Mi piace molto come progetto Giulia, e lo segno tra le cose da provare 😉
Baci
Marina

Reply
Giulia Cimitan maggio 9, 2016 at 09:39

Anche io Marina! In questa stagione un po’ sento la mancanza di un giardino o di un terrazzo abitabile per mangiare fuori 🙂
Un bacione a te!

Reply
laura siri maggio 2, 2016 at 14:52

E’ meraviglioso Giulia, nel frattempo in netto ritardo ti faccio i miei migliori auguri di compleanno!
Baci baci baci!
<3

Reply
Giulia Cimitan maggio 3, 2016 at 13:38

Grazie Laura! Ho salutato per sempre i miei 20 anni, sigh. Un minuto di silenzio 😀

Reply
gabriella maggio 6, 2016 at 22:44

Brava un elegantissimo centro tavola!!Mi piacerebbe partecipare a uno di quei matrimoni…giusto per ballare la musica country!!!Bacioni

Reply
Giulia Cimitan maggio 9, 2016 at 09:38

Hai ragione, viene proprio da pensare ad un ballo spensierato con una gonna a fiori 🙂 Un bacione!

Reply

Lascia un commento:

Leggi articolo precedente:
fisco per crafter: regime fiscale per la vendita di oggetti handmade
Fisco per crafter 1 – essere in regola con la vendita handmade

Se anche tu sei una creativa, sicuramente ti sarà venuta voglia almeno una volta di vendere i tuoi oggetti handmade...

Chiudi