Everyday DIYHome decorTutorial

Centrotavola estivo fai da te con fiori freschi e anguria

posted by Giulia Cimitan agosto 1, 2016 5 Comments
centrotavola estivo fai da te con fiori freschi e anguria

Ci sono persone straordinariamente portate per le composizioni floreali (tipo Olivia Brusca, con la quale ho ho avuto occasione di fare un bellissimo workshop lo scorso dicembre).
Ecco, io non sono tra queste.

Ci sono persone a cui puoi dare 4 margherite di campo e una manciata di radicchio e ti costruiscono un centrotavola da cerimonia, e poi ci sono io, che potrei trovarmi nel laboratorio di un fiorista con piena libertà di attingere da ogni vaso e non saprei da dove cominciare.

Di solito opto per evitare il problema, nel senso che se devo organizzare pranzi o cene faccio a meno del centrotavola, il che è in parte un vantaggio considerando che non ho una tavola enorme. Però devo dire che i fiori freschi in tavola mi piacciono, soprattutto in primavera e estate: mettono allegria e colore, ed esprimono il fatto che qualcuno si sia preso cura di te.

centrotavola estivo fai da te con fiori freschi e anguria

Gironzolando su Pinterest mi sono imbattuta in un centrotavola fai da te fatto con fiori freschi e anguria. Estivo, simpatico, poco impegnativo, sdrammatizzante (si può dire?), facile, ma allo stesso tempo abbastanza elegante da poter essere usato anche per una cerimonia.

Insomma, da fare subito.

Domenica mattina sono uscita in bici e mi sono procurata una mini anguria e dei fiori recisi. In tono con l’anguria, ovviamente. E poi mi sono messa al lavoro.

Come creare un centrotavola estivo con fiori freschi e anguria

Che cosa serve:

  • un’anguria baby di forma il più regolare possibile
  • scavino per frutta o in alternativa un coltellino ben affilato
  • fiori freschi a piacere

tutorial centrotavola estivo fai da te con anguria

Come si fa:

Dopo aver tagliato via la testa dell’anguria (fino a circa 2cm dal picciolo), svuota bene l’interno con l’aiuto dello scavino. In alternativa puoi usare anche un coltellino ben affilato e un cucchiaio.

Riempi il guscio dell’anguria di acqua e disponi all’interno i fiori, utilizzandolo a mò di vaso. Se vuoi fare una composizione particolare, ti consiglio di inserire all’interno una spugna da fiorista, altrimenti puoi semplicemente tagliare gli steli dei fiori di lunghezze diverse come ho fatto io, in modo da creare una disposizione armonica.

Se il fondo dell’anguria è molto tondeggiante, per farla stare più ferma meglio ti consiglio di tagliare una fetta sottile anche dal fondo così come hai fatto per la testa (ma molto più piccola: non si deve superare lo strato di scorza, altrimenti rischia di uscire l’acqua dall’interno) in modo da creare un punto di appoggio piano.

Ora puoi posizionare il tuo centrotavola, e mangiarti tutta la polpa di anguria mentre lo fotografi come ho fatto io 🙂
Ovviamente si tratta di un centrotavola fai da te usa e getta, che va preparato ed utilizzato il giorno stesso vista la deperibilità dell’anguria. Puoi svuotare l’anguria il giorno prima e tenere il guscio in frigo, riempiendolo d’acqua e fiori poco prima dell’arrivo dei tuoi ospiti.

Buona cena d’estate e buon inizio settimana!

centrotavola estivo fai da te con anguria

You may also like

5 Comments

marta agosto 1, 2016 at 17:01

mi piace tantissimo, sia l’anguria che il tuo centrotavola

Reply
My Lucky agosto 2, 2016 at 12:33

Ma è stupendo!!
Lo vedo adattissimo per una cenetta estiva, quando magari aspetti amcici e vuoi ravvivare la tavola!
Si, all’inizio ho pensato ad un’anguria di quelle grandi, poi ho letto che era una delle mini. In questo modo è più facile.
Tra l’altro, invece, le grandi le usano per aperitivi e cocktail.
Un bacio!

Reply
daniela agosto 2, 2016 at 18:08

che idea fantastica!!!!!!!!

Reply
Giulia Cimitan agosto 31, 2016 at 13:44

<3

Reply
Stefania agosto 12, 2016 at 10:49

Ma è una idea favolosa

Reply

Lascia un commento:

Leggi articolo precedente:
come togliere i residui di cera dalle candele in vasetto
Come togliere i residui di cera dai vasetti delle candele

Di recente un’amica (grazie Alessia!) mi ha dato delle candele profumate Ikea, quelle nel vasetto di vetro, quasi finite dicendomi...

Chiudi