NataleStampabili

Annotare le idee regalo – la lista di Babbo Natale

posted by Giulia Cimitan ottobre 25, 2016 14 Comments
lista regali di Natale

Io adoro fare le liste. Un po’ come Rory di Gilmore Girls (che per inciso mi sto riguardando in modalità maratona in attesa della nuova stagione), io scrivo liste per ogni cosa. Progetti per il blog, post che devo scrivere, cose che devo comprare, persone a cui fare il regalo di Natale e idee regalo annesse.

Si potrebbe dire che una delle strofe che meglio descrive il mio periodo pre-natalizio sia:

Making a list
checkin’ it twice
gonna find out who’s naughty and nice.

La verità è che odio essere in ritardo, prendermi all’ultimo e rischiare di dimenticare le cose. E odio impacchettarmi nei negozi del centro il 23 dicembre perché ho dimenticato il regalo per Zia Geltrude, finendo per prenderle un pacchetto di gelatine alla frutta che mi sono contesa con altre 3 persone (dovendo anche sgomitare per pagarlo).

Insomma, Natale è fatto soprattutto di preparativi e attesa, e a me piace pensare con calma ad ogni persona.
Per cui, se anche a voi piace fare liste come a me, ho pensato di condividere un semplicissimo free printable per non dimenticare niente e nessuno…tanto tra pochi giorni è halloween e poi la stagione natalizia è ufficialmente aperta 🙂
Potete cliccare qui o sull’immagine per la versione in pdf stampabile.

lista regali di Natale pdf stampabile

La lista è una cosa che ho sempre fatto, anche se devo dire che negli ultimi anni il mio modo di fare i regali di Natale è cambiato e ora non so più come potrei vivere senza l’e-commerce.

Di solito i regali che faccio si dividono in 3 tipologie:

    • handmade: (naturalmente). Di solito dedicati ad amiche o colleghe che so che apprezzano il genere e le cose che faccio. Ho regalato borse, portagioielli, scritte in legno, saponette fatte a mano o piccoli addobbi natalizi, ma anche confezioni in legno con dentro le immancabili marmellate fatte in casa…insomma, un po’ tutto quello che faccio 🙂
    • regali simpatici: quelli che sembrano pensati ad hoc per l’amico geek appassionato di Game of Thrones, la cugina fissata con gli unicorni o il fratello smanettone che ha una scrivania alla Sheldon Cooper. Se sono a corto di idee, su siti come Troppotogo trovo spesso quel regalo simpatico che mi strappa un sorriso e che sembra fatto apposta per i destinatari che ancora mi mancavano;
    • tutto il resto: come dicevo prima, e-commerce tutta la vita! Una volta buttata giù la lista, a meno che non si tratti di un oggetto particolare che ho visto in un negozio, come prima cosa cerco tutto online, su Amazon per primo. Più scelta, niente stress da centro commerciale (anzi, in genere sono seduta sul divano con in sottofondo – appunto – Gilmore Girls) e spesso si risparmia pure. Ma senza dimenticare gli shop di piccoli artigiani quando la scelta è comunque handmade ma non è un oggetto che realizzo io.

idee regalo per Natale Troppotogoimmagini da www.troppotogo.it

E voi, come vi organizzate per i regali di Natale? Fate la lista? Comprate online o vi piace andare per negozi?

You may also like

14 Comments

Shabby and Charme ottobre 25, 2016 at 08:36

uhhhh che carinoooo… grazie milleeeeee…ciao Anna

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2016 at 14:06

Sono contenta che ti piaccia! 🙂 Un bacione!

Reply
stravagaria ottobre 25, 2016 at 08:47

Non saprei cosa aggiungere e cosa cambiare, a parte il fatto che non conoscevo il sito “Troppotogo” avrei potuto scrivere le stesse riflessioni.
Recentemente mi capita sempre più spesso di fare regali 50% handmade e 50% acquisto: trousse + creme, pashmina + spilla, dolcetti + decorazione natalizia…
Ps. Le liste secondo me si scrivono con carta e penna…il pc va bene per tutto il resto ? Buon tutto!

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2016 at 14:03

Ma che bello, concordiamo in un sacco di cose io e te 🙂
E anche io scrivo alla vecchia maniera: rigorosamente carta e penna e agendina! Per quanto riguarda i regali adoro le combinazioni handmade e acquisto, è bello quando puoi fare una confezione handmade che poi viene tenuta e riutilizzata 🙂
Un bacione!

Reply
marta ottobre 25, 2016 at 09:19

anch’io faccio tante liste, perchè l’età avanza e non voglio dimenticarmi niente. e poi sono piena di post-it appesi sulla bacheca in cucina con le idee craftose che mi vengono finchè faccio colazione (l’ultima è di questa mattina).
i regali natalizi preferisco farli da me, personalizzati al massimo x ciascun destinatario. se però ai mercatini di natale vedo qualcosa che mi piace, lo compro (aiutiamole queste donne che stanno tutto il giorno al freddo davanti ad un banchetto!)
p.s. tutto bene in fiera?

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2016 at 13:59

Ahahah io uguale! Poi i post-it li rinforzo anche con le puntine perché mi cascano e se li mangiano i gatti 😀
Anche io li faccio da me ma non sempre: c’è chi magari non è che non apprezza ma non è il suo genere…oppure se so che una persona desidera qualcosa di specifico allora cerco di accontentarla. Però concordo sui mercatini, mi è capitato di farne anni fa e sono dovuta stare con i piedi nell’acqua bollente per almeno mezz’ora per riprendermi!
In fiera è andata molto bene, stancantissimo ma tanta soddisfazione, che è l’importante 🙂

Reply
Barbara ottobre 25, 2016 at 10:12

Grazie mille, che carina la lista!

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2016 at 13:51

Grazie Barbara! Per una mamma poi penso sia un’attività ancora più prioritaria ^^

Reply
Stefy ottobre 25, 2016 at 12:24

Grazie Giulia per il regalo. E’ utilissima. Anche io appunto i regali da fare.
Stefy

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2016 at 13:50

Tra l’altro è un’attività che adoro! Sul divano con un tè è il top <3

Reply
Ombretta A Sunday morning with ottobre 25, 2016 at 13:52

Che dire bellissima e utilissima. Stampo subito perchè quest’anno non voglio arrivare all’ultimo. Grazie

Reply
Giulia Cimitan ottobre 25, 2016 at 13:55

Non so davvero come fosse possibile che negli anni 90 si iniziassero a cercare i regali dopo l’8 dicembre. Secondo me il tempo era più dilatato, non c’è spiegazione! 😀

Reply
Giulia ottobre 26, 2016 at 10:10

Buongiorno Giulia, molto utile il tuo post e che bella la lista da compilare. Anche io come te mi appunto tutto in formato “to do list”. Mi piace molto anche perché ho una scusa valida per usare tutte le mie millemila penne e pennarelletti 🙂 Grazie per i link. Li spulcerò non appena ho un attimo di tranquillità!

Ciao,
Giulia

Reply
Giulia Cimitan ottobre 31, 2016 at 22:00

Eheh concordo con te, anche io ho decine e decine di penne e sono un po’ fissata ^^
Buona lista a te allora! Un bacione!

Reply

Lascia un commento:

Leggi articolo precedente:
Impronte d'Autore - timbri e stamping ad Artigiano in Fiera
Artigiano in Fiera – il Salone della Creatività a Milano

Abilmente è ormai alle porte, e mentre preparo e metto in macchina il mio materiale da cucito ne voglio approfittare...

Chiudi