Vita da blogger

Around the world blog hop: vi porto nella mia craft room

posted by Giulia Cimitan novembre 3, 2014 38 Comments
craftroom Briciole e Puntini

Ve l’avevo promesso da tempo immemorabile, di portarvi nella mia craft room (assieme a chissà cos’altro che magari quelle di voi che hanno più memoria mi possono aiutare a ricordare).

Oggi finalmente, complice l’iniziativa “around the world blog hop” che sta girando per la rete in questo periodo, colgo la palla al balzo e vi ci porto! Nulla in confronto a quei laboratori americani di 30 metri quadri dove perfino il colore delle puntine da disegno è abbinato a tutto il resto, comunque qui è dove creo e il posto da cui vi scrivo 🙂

Ma ora veniamo all’iniziativa: sono stata invitata dalle frizzantissime Anna e Deb di Think Ink con questo post, e risponderò a 4 domande su di me e su quello che faccio.

craftroom

A cosa sto lavorando?

I mesi autunnali sono intensissimi tutti gli anni, e in questo momento molte cose bollono in pentola: sto lavorando ad un progetto natalizio che proporrò qui nel blog (e del quale vi parlerò già tra un paio di settimane).
Sto poi preparando un workshop che terrò nel weekend del 22 novembre a Mondo Creativo (perciò se qualcuna ci sarà, stay tuned!) durante il quale creeremo insieme un addobbo natalizio.
E infine sto lavorando agli addobbi natalizi per la nostra casa, e contemporaneamente ai primi regali di Natale e a qualche commissione.
Insomma: direi che non mi annoio per niente! E se la mia craft room nella foto era in una situazione di semi-ordine, vi assicuro che non è già più così!

craftroom Briciole e Puntini

In che modo il mio lavoro si differenzia dagli altri nel suo genere?

Questa è una domanda da un milione di dollari…dovreste dirmelo voi forse 🙂 Scherzi a parte, chi mi conosce sa che non sono molto autocelebrativa. Credo che nel momento in cui ci mettiamo del nostro e non ci limitiamo a copiare, il lavoro di tutte noi si differenzi dagli altri. Ma credo che questo dipenda anche dal modo in cui ognuna di noi si vuole porre: se una persona non sviluppa un suo stile e non propone cose nuove, difficilmente sarà mai una fonte di ispirazione per gli altri.

craftroom Briciole e Puntini

Perché faccio ciò che faccio?

Ormai tutto questo fa talmente parte della mia vita che non riesco ad immaginare cosa farei se smettessi di farlo (probabilmente avrei un sacco di tempo libero e di soldi in più ^^).
Creo perché mi piace vedere che degli oggetti nascono dalle mie mani: che qualcuno me li chiede e li utilizza nella vita quotidiana. Anche per momenti importanti come le nascite: è bello che qualcuno ti scelga, ti fa sentire importante.
E poi scrivo qui sul blog perché mi piace condividere con voi il modo in cui faccio le cose: è bello quando qualcuno usa un tuo tutorial, impara da te a fare una cosa o ti cita come fonte di ispirazione. Per me essere una blogger creativa è questo. Se mostrassi solo le mie creazioni questo blog sarebbe puramente una vetrina, mentre io spero di dare qualcosa a chi legge con ogni post.

Briciole e Puntini progetti creativi

Come funziona il mio processo creativo?

Non ho uno standard, anzi devo dire che nel mio processo creativo sono una persona un po’ caotica. A volte penso ad un progetto per mesi senza mai trovare l’ispirazione (o anche avendo ben chiaro come fare, ma non trovando lo stato d’animo); altre volte mi prende un’idea e dopo pochi minuti corro a tirar fuori il materiale e mi metto al lavoro.

Normalmente, comunque, le idee nascono o da una necessità o richiesta (dopo la quale, taccuino alla mano, mi metto a disegnare), oppure nel web girando su Pinterest: vedo qualcosa e il mio cervello immediatamente pensa a come modificarlo o personalizzarlo. Penso che il web sia per tutti una grandissima fonte di ispirazione.

******

Giunta alla fine di questo post (che spero vi sia piaciuto: se non altro mi conoscete un po’ meglio), passo la palla a 3 blogger che seguo e stimo molto, ognuna per motivi diversi: prossimamente potrete leggere un post analogo sui loro blog 🙂
Antonella di “Made in Bottega
Babi di “Filo, Feltro e Fantasia
Clelia di “Il Gufo e la Mucca

You may also like

38 Comments

Bibi novembre 3, 2014 at 13:15

Bellissimo post Giulia…
continua così… ^_^
Bibi

Reply
Giulia Cimitan novembre 4, 2014 at 07:31

Grazie Bibi 🙂 un bacione!

Reply
Sara novembre 3, 2014 at 14:09

Ho partecipato molto volentieri a questa iniziativa anche io perchè ci consente di mostrare una parte di noi che a volte rimane un po’ nell’ombra. Invidio tantissimo la luce che hai nella tua craft room, il mio angolino è decisamente troppo buio. Buon lavoro e alla prossima! Sara.

Reply
Giulia Cimitan novembre 4, 2014 at 07:33

Grazie 🙂 Ho tenuto la finestra senza tenda proprio per far entrare meglio la luce, anche se adesso devo spostare il lampadario in modo che illumini la scrivania in verticale.
Anche io ho partecipato per il tuo stesso motivo 🙂
baci!

Reply
Manu Pietro novembre 3, 2014 at 15:57

Ciao Giulia grazie per aver condiviso con noi questo post, che ci permette di conoscerti meglio … buona settimana …

Reply
Giulia Cimitan novembre 4, 2014 at 07:35

Grazie Manu, il mio intento era quello 🙂
un bacio!

Reply
Annalisa novembre 3, 2014 at 17:37

Ciao Giulia, mi piace da matti la tua craft room e ti ringrazio tantissimo di avermi fatto “entrare”. Hai trovato una soluzione ottimale, io sto ancora cercando disperatamente un’ angolo per i miei “pasticci”.Posso chiederti una cosa ? il tavolo è sempre di Ikea ? se si mi potresti dire il nome o almeno le misure, vorrei provare a farcelo entrare nella camera dei bimbi.Ti ringrazio.
Annalisa

Reply
Giulia Cimitan novembre 4, 2014 at 07:16

Grazie Annalisa 🙂
Il tavolo è sempre Ikea, solo che quando l’ho presa io la serie si chiamava Expedit, ora l’hanno sostituita con Kallax e la scrivania non c’è più identica ma con le gambe in metallo. Non so se quella attuale abbia anche misure diverse, ma ti conviene guardare direttamente sul sito così vedi se le misure sono adatte per la camera dei tuoi bimbi.
A presto!

Reply
Pincofifì novembre 3, 2014 at 19:38

E’ sempre bello scoprire i “dietro le quinte” (ho scoperto che abbiamo un processo creativo simile) 😉
…- ti invidio un sacco la craft room (io colonizzo ancora il tavolo della cucina) -…
Bel post, Giulia, grazie per aver condiviso con noi!

Reply
Giulia Cimitan novembre 4, 2014 at 07:37

Io finché vivevo dai miei non avevo più una camera…ora mi sono appropriata di metà di quella che sarebbe la “cameretta”…e sono felicissima del mio angolino anche se lo spazio sembra non bastare mai a volte 🙂
A presto, un bacione!

Reply
fancyhollow novembre 3, 2014 at 19:42

Bello questo post! Ti sono molto vicina nella sconclusionatezza del processo creativo! 🙂

Reply
Giulia Cimitan novembre 4, 2014 at 07:50

Grazie 🙂 Eheh io me la vendo sempre che la confusione è creatività!

Reply
clelia novembre 3, 2014 at 20:42

ma che bella la tua craft room…. della mia è meglio non mostrare le foto! hee heee
appena possibile scriverò anche io il mio post, grazie di aver pensato a me!
un bacione
Clelia

Reply
Giulia Cimitan novembre 4, 2014 at 07:53

Clè…ho approfittato tatticamente del fatto che l’avevo riordinata per fare delle creazioni natalizie assieme ad una collega…probabilmente da ora a Natale il tavolo non si vedrà più 😀
Aspetto di leggerti, baci!

Reply
madeinbottega novembre 4, 2014 at 08:34

ciao giulia, come ti avevo già detto per me è un onore essere nominata da te. E’ il mio premio della critica :-D, e tu saresti stata sicuramente una delle mie nomination. E’ bellissima la tua craft room ed è organizzata anche molto bene. Condivido la tua idea del disordine cosmico che genera idee, è il mio mantra. a presto amica e buon lavoro per natale

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 22:43

Grazie Anto, sei gentilissima!! Ti ho nominata molto volentieri perchè sai che stimo molto il tuo lavoro 🙂
A presto cara, passerò a leggerti!

Reply
marta - sakehanska novembre 4, 2014 at 09:04

la mia cameretta è il “magazzino” dove si può trovare di tutto, ma non riesco ad usarla come craft room perchè manca il tavolo dove poter lavorare (non ho il posto nè per la macchina da cucire nè per la big shot). quindi direi che la mia craft-room è il tavolo della cucina. lì ci sta tutto, ma quando è ora di pranzare e cenare devo liberarlo. altrimenti si mangia in piedi.

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 22:47

Eheh io sono talmente persa che finirei per mangiare in piedi 😀
un bacio!

Reply
ire novembre 4, 2014 at 09:08

craft room ordinatissima e luminosissima! Che bello quello che hai scritto

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 22:47

Ho approfittato di un momento di ordine, ora non è già più così ;p
Un bacione e grazie mille!

Reply
Robi novembre 4, 2014 at 09:10

Bellissimo post, e ti invio la tua stanza delle meraviglie!
Ciao
Robi

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 22:48

Grazie Robi! E’ il mio piccolo angolino di paradiso 🙂

Reply
sabrinamesiano novembre 4, 2014 at 09:46

Mi piace tantissimo il tuo spazio di lavoro, e la passione si sente in tutti i tuoi post.
Sabrina

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 22:49

Grazie Sabri, è una cosa che spero sempre 🙂

Reply
Clara novembre 5, 2014 at 06:07

Che meraviglia questo tuo spazio creativo! Il mio è in perenne disordine!

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 22:54

Anche il mio, Clà…non farti ingannare ;p

Reply
Maddalena novembre 5, 2014 at 16:16

La tua craft è bella e funzionale , i mobili dell’ikea sono talmente versatili ! Sono contenta di averla vista , ma soprattutto di aver conosciuto meglio il tuo modo di lavorare ! Sei ordinata e precisa e non parlo del materiale creativo , perchè sono sicura che quando sei in piena produzione , non fai caso a tutto ciò che ti si accumula intorno , ma penso piuttosto al tuo modo di essere e di gestire le cose !Sono contenta di conoscerti e di esserti amica !
Un abbraccio forte e buon lavoro !
Maddy

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 23:04

Grazie Maddy, che bel commento 🙂
Anche se siamo lontane, in rete si conoscono delle bellissime persone e anche io sono felice di esserti amica 🙂
un bacione enorme, buona settimana!

Reply
Francesca-Il cielo perlato novembre 6, 2014 at 10:45

Sai che muoio di invidia ogni volta che sento la parola craft room!!!!!!!!!!!!! La voglio!!!!!!
La tua mi sembra funzionale e luminosa, e l’Ikea salva veramente la vita in questi casi. ora vogliamo vederla in funzione! O sei così ordinata anche quando lavori?
bacioni
Fra

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 23:10

Grazie Fra 🙂 No no, quando lavoro non sono per niente ordinata…non credo sia matematicamente possibile 😀 Infatti come dicevo ho approfittato probabilmente dell’ultimo momento di ordine fino a dopo Natale, eheh!
Un bacione!

Reply
Babi - Filo feltro e fantasia novembre 6, 2014 at 12:30

Che bel post!! Io sto già facendo piani malefici per la futura craftroom MUAHAHAHAHAHAH!!
la tua craftroom è fantastica, e poi abbiamo visto che ci si lavora comodamente in due, hihihi
Un bacione, e grazie per avermi “nomitata” <3
Babi

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 23:18

Hihihi e spero che il fatto di lavorarci in due si ripeta molte volte 🙂
un super bacione!

Reply
Elena novembre 6, 2014 at 20:46

Che bella la tua craft room Giulia, io ora che avrò la casa nuova me la studierò per bene :-). Bello questo post che ci fa scoprire come la tua creatività esce allo scoperto! Un bacione

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 23:13

Grazie Elena 🙂 Mi fa piacere che vi piaccia scoprire un pò come creo, vedrò di parlarvene ancora ^^
un bacione!

Reply
Paola novembre 7, 2014 at 16:47

ciao Giulia, che bella e come é ordinata!! devo prenderti si esempio per questo 🙂
un abbraccio
Paola

Reply
Giulia Cimitan novembre 10, 2014 at 23:21

Grazie Paola…anche se adesso con le creazioni natalizie è tutt’altro che così 🙂
un bacione!

Reply
Mariangela dicembre 1, 2014 at 16:40

Quanto è carino il tuo angolo, ma di la verità che l’hai sistemato tutto prima di fotografarlo, è troppo ordinato!
Io sto sistemando il mio angolo ma ho occupato un’intera camera della casa, e finchè rimane inutilizzata per altri bimbi mi espando ^-^
Mary

Reply
Giulia Cimitan dicembre 1, 2014 at 21:32

Eheh, avevo confessato di aver approfittato probabilmente dell’ultimo momento di ordine fino a dopo Natale…e a giudicare da com’è in questo momento, direi che le mie previsioni si stanno realizzando 😀
Fai bene ad espanderti, anche quella che uso io sarebbe la camera dei bimbi, ma per il momento è studio e craftroom, poi si vedrà 😉
baci!

Reply

Lascia un commento:

Leggi articolo precedente:
Abilmente autunno 2014: racconti di un weekend

Ed eccomi qui, dopo aver riordinato le foto (per le quali devo ringraziare Iaia in particolare, perché la maggior parte...

Chiudi